Fai anche tu la differenza!!!!!!

RACCOLTA RIFIUTI ORGANICI: 
Cosa conferire nella compostiera o nel bidoncino marrone:
Avanzi di cibo (frutta, verdura, carne, pesce, formaggi, salumi e altri scarti di cucina), Filtri del tè, tisane, caffè
Fazzoletti e tovaglioli usati unti e/o sporchi venuti a contatto con alimenti, Filtri di thè, camomilla e tisane, foglie di piante da appartamento, Gusci d'uovo, Pane vecchio, Pasta, Peli e piume, Piante da vaso.
ATTENZIONE: NON METTERE MAI NELLA COMPOSTIERA PERCHE' NON SI RICICLANO:
Grandi ossa di animali, lische di pesce, gusci di cozze e vongole 

RACCOLTA VETRI:
Cosa conferire nella campana verde:
Bottiglie e bottiglioni, vasetti e barattoli, bicchieri rotti

RACCOLTA CARTA:
Cosa conferire nella campana gialla o nel Ginetto:
quotidiani e riviste, fogli pubblicitari, scatole di cartoncino, cartone ondulato per imballaggi, fogli di carta pulita in genere sacchetti di carta, cartone ondulato. I cartoni più voluminosi possono essere inseriti in piccoli pezzi nelle campane 

RACCOLTA PLASTICA E MATERIALE FERROSO:
Cosa conferire nella campana azzurra:
Bottiglie di acqua, di succhi di frutta e di latte in plastica; flaconi dispensaori per l'igiene della casa, buste in plastica per alimenti, film, pellicole, sacchetti, contenitori di alimenti, confezioni in plastica rigide/flessibili, lattine in materiale ferroso o acciaio (ad esempio le scatole di pomodori, tonno ecc....) lattine di cibo per animali, barattoli con la sigla ACC, lattine e contenitori in alluminio (sigla ALL).

RIFIUTI INDIFFERENZIATI:
Cosa conferire nel sacchetto arancione:
Accessori auto, assorbenti igienici, bacinelle in plastica, bicchieri di plastica, bidoni portarifiuti, bottoni, calze in nylon canne per irrigazione, carta accoppiata o plastificata, carta carbone, carta assorbente, carta cerata, carta chimica ,carta metallizzata, carta plastificata carta sporca non di alimenti, carta vetrata, cartelle portadocumenti, cassette audio e video, cd, cerotti, contenitori per latte a lunga conservazione, contenitori per succhi di frutta, custodie per cd, musicassette, videocassette, floppy disck, giocattoli, gomma, grucce appendiabiti, lampadine, lettiere di piccoli animali domestici, mozziconi di sigarette, matite, nastro adesivo, nylon, occhiali, oggetti in gomma, penne, pettini,piatti in plastica piccoli oggetti in ceramica, piccoli oggetti di uso domestico non riciclabili, polveri dell'aspirapolvere, posacenere portamatite, prodotti per la pulizia della casa non infiammabili e non tossico nocivi, sacchetti provenienti dalla gastronomia (sacchetto del pollo allo spiedo fuori di carta e all'interno di alluminio), scarpe non appaiate, sottovasi in plastica, spugne, teglie di vetro in pirex e ceramica, tovaglioli e fazzoletti sporchi e unti, vetro opale.
Molti materiali sono costruiti unendo, fondendo o sovrapponendo diversi tipi di materiali semplici, in questo modo si ottengono materiali composti (tetrapak (carta, alluminio, plastica), carta stagnola (carta, stagno), vetro piano (vetro, metalli), giocattoli (materiale ferroso, plastica), ombrelli (plastica, materiali ferroso, stoffa) ecc.... Questi materiali non sono riciclabili e di conseguenza finiscono prima nei rifiuti indifferenziati, quindi in discarica 

PANNOLONI E PANNOLINI:
Vanno depositati in sacchetti chiusi nei cassonetti di colore arancio che abbiamo sistemato in ognuna delle quattro isole ecologiche. Per utilizzare questo cassonetto (che è chiuso con un lucchetto) rivolgersi in comune per il ritiro della chiave. IMPORTANTE: In questo cassonetto vanno conferiti ESCUSIVAMENTE PANNOLONI E PANNOLINI

RICORDA:
la Società Canavesana Servizi ha attivato il servizio gratuito per il ritiro a domicilio di rifiuti ingombranti da parecchio tempo. Telefonando al numero verde della Società 800-159040, puoi fissare un appuntamento per il ritiro di questo tipo di rifiuti.